La boutonnière, il fiore all'occhiello dello sposo


La boutonnière è il “fiore all’occhiello”che indosserà lo sposo nel giorno del matrimonio: si tratta di una piccola composizione di fiori, foglie e bacche che si appunta al bavero della giacca, sul risvolto sinistro, vicino al cuore.

Da sempre la boutonnière è simbolo di raffinatezza, non a caso il fiore all’occhiello era originariamente appannaggio degli esponenti più importanti della casa reale.Il galateo prevede che lo sposo porti, fermato al bavero, una solo fiore, in tono con l’abito della sposa e il bouquet. Non di rado comunque la boutonnière è formata da più fiori e da un piccolo tocco di “velo da sposa”. Potrebbe inoltre risultare una cosa gradita preoccuparsi di fornire gli stessi fiori anche agli invitati:

  • Per gli uomini (padre degli sposi – testimoni – parenti stretti e amici più cari) si intonerà bene la classico rosa bianca o una gardenia o comunque un altro fiore che riprenderà i colori del bouquet (purché diverso nelle dimensioni) da porre all’occhiello.
  • Per le signore ( madri degli sposi – testimoni – parenti strette – amiche più care ) si potranno scegliere mazzolini di piccoli bouquet, compatti e leggeri, simili ma in contrasto nei colori e nelle tonalità con il bouquet della sposa.

Nella seguente galleria fotografica sono illustrati alcuni esempi di boutonnière realizzati da LA PICCOLA SELVA:

La scelta dei fiori da utilizzare è in ogni caso molto più vasta e si lega alla stagione in cui si svolge la cerimonia. In primavera potete scegliere tra fresie, narcisi, jasminium od orchidee. In estate sono indicati mughetti, piccole calle, gardenie, roselline o gigli. In autunno genziane o iris e in inverno camelie o helleborus (Rosa di Natale). Se la scelta cade su una piccola composizione è assolutamente necessario che ci si affidi a un fiorista onde evitare catastrofici lavori “fai–da–te”. Assolutamente vietato usare fiori finti! La boutonnière dovrà essere semplice, fresca, spontanea, adatta alla stagione e al tenore della cerimonia. Dovrà riflettere il gusto dello sposo, lo stile del suo abbigliamento, senza stonare con il bouquet della sposa né con il tono del ricevimento.

La scelta di fornire le boutonnière a parenti e testimoni avvicina e rende ulteriormente partecipi i presenti alla cerimonia. Se questa spesa incide eccessivamente sul vostro budget, prendete in considerazione di utilizzare dei piccoli fiori di garofano, dal costo decisamente più abbordabile.

La Piccola Selva - Addobbi floreali e bouquets - Sito web: www.lapiccolaselva.it
Via Novara, 43 - Omegna (Vb) - Tel. 0323.643055
E-mail:info@lapiccolaselva.it

Articoli correlati:
Il bouquet della sposa
Abbinamento abito-bouquet
L’importanza della stagionalità dei fiori
Addobbi floreali per matrimonio
Centrotavola e addobbi floreali per il banchetto di matrimonio



 

 

Scopri la Terra dei Laghi




Al servizio degli Sposi


• Abiti da sposa • Ambientazioni e arredi

Suggerimenti per gli Sposi